+39 0444 40 16 64

 info@biocentrobenessere.it

NetPlanner

NetPlanner

Martedì, 29 Dicembre 2015 23:10

PERCORSO KNEIPP

1850, Dillingen, Germania.

Un giovane prete si tuffa nelle acque gelide del Danubio, si riveste e corre verso casa per riscaldarsi.

Si chiama Sebastian Kneipp e sta provando su se stesso le proprietà terapeutiche dell'acqua: alternando freddo e caldo riesce a curarsi molto meglio di quanto faccia la medicina tradizionale.

Sta nascendo l'idroterapia, che nel giro di pochi decenni si afferma in tutta Europa.

Il principio è semplice: l'alternanza di acqua calda e fredda stimola i vasi sanguigni e l'epidermide, rivitalizzando la cute e donando un senso di benessere all'intero organismo.

Al posto del Danubio oggi ci sono bellissimi percorsi Kneipp, con acque a temperature differenti.

Martedì, 29 Dicembre 2015 23:09

ZONA RELAX - TISANERIA

E' una zona accogliente e tranquilla. Luci soffuse, lettini, coperte, riviste, tisane calde, il luogo ideale per rilassarsi tra un ambiente e l'altro o al termine del percorso.

Martedì, 29 Dicembre 2015 22:41

RAFFREDAMENTO

Per ritemprare il corpo durante il percorso puoi ricorrere alla vasca fredda di tonificazione, alla doccia tradizionale o alla doccia breeze. 

Utilizzandole dopo le saune puoi godere di una piacevole sensazione stimolante, rigenerante e di sollievo generale.

La microcircolazione ne trae beneficio e la pelle si rassoda. I sistemi di raffreddamento, inoltre, rendono il corpo più ricettivo verso il calore.

Martedì, 29 Dicembre 2015 22:41

VASCA IDROMASSAGGIO

La vasca è riscaldata a 35° ed è dotata di una piccola cascata d'acqua calda. Dove appoggiamo gambe, zona lombare e schiena, sono collocati dei getti multipli d'aria che effettuano un benefico massaggio.

Sul fondo un getto d'acqua calda per il massaggio plantare. Questo getto permette inoltre di avere un costante ricambio dell'acqua, che si mantiene depurata grazie anche al sofisticato sistema di filtraggio.

Martedì, 29 Dicembre 2015 22:40

BAGNO TURCO

Passi davanti al bazar. Ti infili nella stradina dei venditori di spezie, all'ombra della grande moschea.

Superi il ponte di legno e ti si apre un mondo. Le piastrelle decorate, le nuvole di vapore, le frasi appena sussurrate: sei nell'hammam, luogo magico della tradizione araba. 

Il bagno turco ha una storia antica, era un momento di purificazione nella cultura ottomana. Ora il suo fascino rivive qui.

Pagina 6 di 6
Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
  Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Continua